logo BLUE BI business intelligence & analytics

L’Importanza del Dato Strategico per il Finance Aziendale: Un Pilastro per il Successo

strategia dato finance aziendale business intelligence

Condividi

Il contesto finanziario aziendale si è evoluto in modo significativo nell’attuale era digitale, presentando alle aziende una serie di sfide uniche. La crescente complessità delle transazioni finanziarie, l’accelerazione dei mercati globali e l’aumento della concorrenza hanno reso fondamentale per le aziende comprendere e adattarsi ai cambiamenti in corso. Inoltre, l’enorme quantità di dati generati quotidianamente rappresenta sia un’opportunità che una sfida per qualsiasi azienda. Saper gestire, analizzare e sfruttare in modo strategico i Big Data è diventato cruciale per prendere decisioni strategiche informate basate sui dati e rimanere competitivi sul mercato.

Gestione finanziaria aziendale e top management

Risulta quindi evidente la necessità di integrare soluzioni di Business Intelligence e di Analisi avanzate per trarre valore dai dati in maniera agile, tempestiva e sfruttare appieno le opportunità offerte dall’attuale contesto digitale.

L’area finance di un’azienda si occupa della gestione e del controllo delle risorse finanziarie, funzione cruciale per garantire la salute finanziaria e la sostenibilità dell’azienda nel lungo termine. Il CFO (Chief Financial Officer o Direttore Finanziario) è il responsabile dell’intera area finanziaria dell’azienda. Supervisiona le attività finanziarie globali, compresa la pianificazione finanziaria, la gestione del flusso di cassa, l’analisi finanziaria, la contabilità e il controllo finanziario. Il suo ruolo è fondamentale nella definizione della strategia finanziaria dell’azienda e nella comunicazione con gli investitori e i vari stakeholders.

Il dato strategico per l’area Finance Aziendale

dato strategico finance aziendale

Un dato strategico è un tipo di dato che fornisce informazioni critiche e rilevanti per la formulazione e l’implementazione delle strategie aziendali. A differenza dei dati tradizionali, che possono essere più di natura operativa o transazionale, i dati strategici sono focalizzati sulla direzione a lungo termine dell’azienda e sulle decisioni strategiche che ne influenzeranno il successo.

I dati strategici aiutano a leggere le performance aziendali in tre diverse direzioni: passato, presente e futuro, prevedendo l’impatto che ogni attività avrà sulle altre business unit aziendali e sul bilancio societario.

I dati strategici possono riguardare:

  • Il mercato di riferimento: informazioni sul contesto in cui l’azienda opera, inclusi i trend del mercato, i comportamenti dei clienti, la concorrenza e le opportunità di crescita;
  • I dati di vendita: per comprendere le dinamiche di vendita dell’azienda, identificare i clienti chiave e valutare il successo delle strategie di vendita e di marketing, la redditività dei diversi prodotti per guidare l’allocazione delle risorse finanziarie;
  • I dati della supply chain: riguardano la produzione, la logistica, la gestione delle scorte e la gestione dei fornitori. Possono includere metriche come i costi di produzione, l’efficienza operativa, i tempi di consegna e la qualità del prodotto;
  • Dati sulle performance finanziarie: Questi dati consentono al CFO di monitorare e valutare le performance finanziarie dell’azienda in relazione agli obiettivi strategici. Possono includere metriche come il margine di profitto, l’EBITDA (Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation, and Amortization), il ROI (Return on Investment) e il ROE (Return on Equity).
  • Dati finanziari interni: Questi includono dati finanziari chiave come il bilancio, lo stato patrimoniale, il conto economico e il flusso di cassa dell’azienda. Questi dati forniscono una visione dettagliata delle performance finanziarie dell’azienda e sono fondamentali per l’analisi e la pianificazione finanziaria.
  • Dati di rischio e di gestione del rischio: Questi dati riguardano l’identificazione, la valutazione e la gestione dei rischi finanziari dell’azienda. Possono includere dati sul rischio di credito, rischio di mercato, rischio operativo e rischio di liquidità.

Strumenti di BI e Advance Analytics per CFO e area Finance

L’intelligenza artificiale (AI), l’apprendimento automatico (Machine Learning) e l’analisi dei dati hanno rivoluzionato il modo in cui le aziende sfruttano i dati strategici a disposizione del CFO e del top management. In realtà queste tecnologie offrono nuove opportunità per estrarre informazioni significative dai dati, generare insights più approfonditi e prendere decisioni informate a qualsiasi livello aziendale, permettendo alle aziende di diventare davvero delle data-driven company.

Avere accesso al dato strategico influisce sulle decisioni finanziarie a tutti i livelli aziendali, fornendo informazioni cruciali per:

  • la pianificazione strategica (analisi dei dati di mercato, dei trend settoriali per identificare opportunità di crescita, valutare i rischi e definire gli obiettivi finanziari);
  • l’allocazione delle risorse (budgeting & planning puntuali, in base a target di vendita, margini di profitto e flussi di cassa);
  • le decisioni di investimento (valutare l’acquisizione di nuovi asset, lo sviluppo di nuovi prodotti o l’espansione in nuovi mercati);
  • la gestione del capitale circolante (ottimizzazione delle scorte, la gestione dei crediti e dei debiti fornitori);
  • il monitoraggio delle performance finanziarie (partendo da dati finanziari interni, come il conto economico, il bilancio e il flusso di cassa, è possibile valutare l’andamento dell’azienda rispetto agli obiettivi finanziari, identificare eventuali scostamenti e prendere provvedimenti correttivi per migliorare l’efficienza e la redditività aziendale);
  • la valutazione delle strategie di pricing e prodotto (in base ai dati di mercato, dei costi di produzione, delle preferenze dei clienti e dei comportamenti di acquisto, per determinare il prezzo ottimale dei prodotti o servizi e valutare l’efficacia delle strategie di pricing rispetto alla concorrenza. Dati indispensabili per guidare le decisioni sul posizionamento di mercato e sulla redditività dei prodotti o servizi offerti).

Le soluzioni di Business Intelligence e Advanced Analytics consentono al CFO di analizzare i dati finanziari e di business in modo approfondito, integrato e in tempo reale.

Grazie a queste soluzioni è possibile individuare tendenze, identificare opportunità e accedere a insight preziosi per supportare le decisioni finanziarie. Gli strumenti di BI, Advance Analytics e Data Visualization forniscono report interattivi, dashboard intuitive e strumenti di visualizzazione dei dati custom, per facilitare l’interpretazione dei risultati e scoprire punti di vista inediti.

Realizziamo soluzioni di Business Intelligence & Advanced Analytics per trasformare semplici dati in informazioni di grande valore strategico.

Autore

Tabella dei Contenuti