it

Business Intelligence per Information Technology

L’IT aziendale ha il compito di soddisfare in maniera precisa e puntuale la richiesta di informazioni del business management e delle varie business unit per rispondere alle esigenze strategiche, organizzative e finanziarie.

Le decisioni che portano al successo aziendale possono essere prese solo attingendo a dai puliti, attendibili, dinamici e forniti in real-time: l’IT ha il compito di individuare piattaforme di BI, software e tool informatici, sistemi di integrazione che meglio rispondono alle esigenze aziendali, lato business e lato governance IT e che favoriscano la data retention in ambito GDPR.

Benchmark di prodotto per IT

Il mercato presenta numerose soluzioni di Business Analytics, in costante e rapida evoluzione: individuare la soluzione corretta per l’azienda che deve adottare una piattaforma richiede competenze specifiche del mercato e delle piattaforme. Non sempre la struttura IT aziendale dispone di risorse per poter condurre analisi comparative che non siano basate asetticamente sulla valutazione delle schede tecniche di prodotto. 

Per questo Blue BI si mantiene costantemente aggiornata su tutte le tecnologie presenti sul mercato della Business Analysis, mettendo a disposizione dei suoi clienti un servizio a valore aggiunto: il Benchmark comparativo.

I Benchmark comparativi tra le diverse soluzioni di BA sono costruiti sulla base delle esigenze del cliente e basati su esperienze operative di progetto oltre alla valutazione delle specifiche tecniche di prodotto. 

L’analisi dei Benchmark è uno strumento fondamentale per supportare il cliente nella selezione della tecnologia più adatta al suo caso specifico.

bi per IT

Tecnologia

Le soluzioni di BI per IT sono sviluppate con tecnologia:

Tutte le principali tecnologie sono integrabili (SAP, Dynamics, Opera, Salesforce, ecc) a condizione che sia presente un connettore, sia per i dati strutturati che non, oppure on-premise o in cloud.

Gli ambiti aziendali da cui provengono la maggior parte delle informazioni sono.

IT per la Business Analysis

SELF SERVICE ANALYSIS

Gli utenti business possono realizzare le analisi specifiche di cui hanno bisogno in completa autonomia. Il grado di semplicità delle analisi self-service consente a qualunque utente che abbia dimestichezza con i suoi dati di ottenere autonomamente le risposte che cerca, rispettando rigorosamente i protocolli di sicurezza sui dati e preservando la governance dei dati da parte dell’IT.

REAL TIME ANALYSIS

Monitoraggio in tempo reale delle prestazioni aziendali. La centralizzazione del dato all’interno del Data Warehouse anche dei dati del CRM consente analisi storiche e di correlazione, campagne di marketing, vendite e inventario, flussi di streaming dei processi analitici e di business con intervalli di tempo ridotti o nulli. 

ANALISI PREDITTIVA E PRESCRITTIVA

Grazie al Machine Learning e all’Artificial Intelligence è possibile automatizzare la produzione di analisi di tipo predittivo e prescrittivo per fornire al business strumenti previsionali automatizzati di supporto alle loro attività principali (es. previsione di vendite e profitti tramite analisi prescrittive).

Soluzioni di BI per il Workflow Aziendale

Flessibilità

Soluzioni di BI facilmente configurabili sui processi aziendali in essere e facilmente adattabili a modifiche successive. Il nostro approccio modulare e flessibile non costringe l’azienda ad adattarsi ad un workflow predefinito, bensì il contrario. 

Zero obsolescenza

L’uso dei moduli garantisce una facilità di intervento in caso di modifica dei processi in essere, evitando l’obsolescenza dello strumento.

Scalabilità

La gestione dei dati è sicura, scalabile e garantisce l’accessibilità ai dati non strutturati provenienti da sistemi enterprise e non: immagini, testi, video, sono sempre disponibili per le analisi di business e possono essere gestiti efficacemente nel tempo. 

Distribuzione profilata

Grazie al modello dati flessibile, integriamo informazioni provenienti da aree funzionali con dimensione di analisi e KPI differenti, attivando la profilazione per la distribuzione delle informazioni in base alle esigenze dell’organizzazione (area funzionale, region, plant, company, singolo kpi, etc.).

Adoption

Misuriamo la User Adoption degli strumenti di condivisione e di analisi per intercettare criticità e intervenire tempestivamente con correttivi che permettano di massimizzare il ritorno dell’investimento di Business Analysis.

Trattamento e governance del dato

Supportiamo in board management con dati uniformi, comparabili e corretti.

  • Misure e KPIs certificati.
  • Accesso alle dimensioni e misure disponibili nel modello dati.
  • Documentazione dei flussi di caricamento, trasformazione del dato, formule di calcolo, generata in automatico in formato pdf (vengono descritti i flussi, le relazioni tra gli oggetti, i tipi dati, le regole di trasformazione/business in maniera descrittiva e visuale).
  • Pulizia del dato: definizione in maniera semplice e visuale delle regole di trasformazione/business per stabilire precisamente se scartare o accettare un dato.
  • Dati uniformi risolvono il problema di analisi frammentate su diversi fogli Excel con dati discordanti tra loro. Pulizia e centralizzazione del dato aziendale permettono al business di avere fiducia nei dati mostrati e prendere le giuste decisioni.
  • Dati provenienti da fonti eterogenee vengono gestite centralizzando le diverse fonti in un unico punto a beneficio di un singolo punto di accesso (SPOC) per gli utenti finali.
  • Uniformità del dato grezzo: il dato funzionale in DWH o DM potrà avere chiavi di lettura diverse come spesso serve, ma unica fonte che ne garantisce la qualità.
  • Implementazione del concetto di data lake e/o data hub. 

Accesso ad un potente strumento di analisi di mercato e dei competitor:

  • Analizzare il comportamento dei clienti in tempo reale, le abitudini e le loro preferenze di acquisto attraverso la centralizzazione dei dati dal CRM.
  • Confrontare i dati dell’azienda con quelli dei concorrenti attraverso la centralizzazione dei dati forniti da enti terzi all’interno del nuovo Data Warehouse.

La grande quantità di dati aziendali pone il problema di poterli gestire tutti insieme, in maniera integrata ed efficiente. Risolviamo i rischi che si corrono lavorando in un ambiente non strutturato e non governato.

  • Governance del dato in maniera semplice, centralizzata e visuale: è possibile analizzare un singolo flusso, determinare da cosa deriva e che impatti avrà una modifica su questo; è possibile impostare regole di business atte a verificare l’accuratezza del dato e la sua conformità a regole prestabilite.
  • Caricamento di molteplici sorgenti dati e creazione di un modello centralizzato di analisi.
  • Meccanismi “intelligenti” di caricamento dati risolvo il problema della mole di dati (ad es. preservando lo storico dati oppure caricare solamente ciò che è realmente cambiato).
  • Backup dei dati su rete o dischi: i dati presenti in Excel o altri applicativi vengo caricati in un ambiente sicuro e performante.

Ottimizzare gli investimenti per l’IT aziendale

Attraverso strumenti come la ChatBot e il linguaggio naturale (NLP) è possibile:

  • Bypassare le esigenze di formazione o cambiamento, sia per gli utenti digitali che non digitali.
  • Dare supporto agli utenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza limitazioni di accesso verso i normali servizi di presidio aziendale, sgravando le strutture interne.

Le decisioni di business vengono prese in modo tempestivo, sono fondate su dati certificati e corretti, abbattendo i costi in termini di tempo e risorse da destinare allo sviluppo, data entry e generazione report.

  • La piattaforma può essere utilizzata anche da utenti non IT perché crea automaticamente del codice macchina per realizzare il modello di analisi, attraverso un’interfaccia visuale semplice ed intuitiva. In questo modo il reparto IT è sgravato da tale compito.
  • La piattaforma permette di connettersi a molteplici sorgenti dati (Sap, Crm Sfdc, Sql server, Oracle, ecc.) senza necessità di svolgere operazioni manuali di editing del dato, riducendo tempi e costi di data entry e caricamento dei dati.
  • PowerBI Premium permette l’analisi di utilizzo della potenza di calcolo per singolo workspace, permettendo quindi anche una ripartizione dei costi sui vari centri di costo.

Con PowerBi risolviamo le criticità legate alla gestione dei dati su supporti esterni (Excel):

  • È possibile creare un modello che colleghi tutti gli Excel, rendendo la ricerca di informazioni immediata (es. file dei fornitori).
  • Possibilità di applicare le stesse restrizioni di accesso anche all’Excel scaricato, senza il rischio di perdere il controllo dei dati.
  • Monitoraggio tramite dashboard del numero di scaricamenti, utenti e segnalazione di comportamenti anomali (anche gli accessi “impossible travel” tramite check con località di accesso).
  • Semplicità di accesso per utenti non esperti grazie alla ChatBot: strumento che fornisce un’Interfaccia di Intelligenza Artificiale (AI) e Linguaggio Naturale (NLP) che facilita anche gli utenti meno esperti ad accedere alle informazioni, indipendentemente dalla lingua, dal giorno, dall’ora e dal luogo dove si trovano.
  • Le suite di difficile utilizzo vengono rese di semplice fruizione anche per utenti non IT attraverso le interfacce intuitive delle più famose piattaforme di analisi leader di mercato (Qlik, PowerBI o Tableau).
  • Distinguere l’accesso ai dati in base al profilo tramite l’autenticazione di terze parti e la segregazione del dato in base all’utente (in completa sicurezza rispetto le norme della privacy).
  • Distribuzione automatica dei report ai soggetti interessati in formato Pdf o Excel (es. distribuzione della scheda cliente a tutta la forza vendite).

Potenza di calcolo

Risolviamo la necessità di gestire picchi di richieste in un particolare lasso di tempo.

PowerBI Premium è la piattaforma che permette l’upscale e il downscale automatico al fine di offrire la potenza di calcolo necessaria a mantenere alta l’esperienza utente.

Gli strumenti a disposizione delle piattaforme di Big Data (Cloudera, Elastic Map Reduce, etc) permettono di gestire volumi di dati superiori ai tradizionali database, garantendo al contempo performance adeguate all’uso in ambito analitico.

Integrazioni Blue BI per l’IT

On Premise vs Cloud

Integrazione con piattaforme di terze parti basate su Cloud, come Amazon Web Services (AWS) e Microsoft Azure.

PowerBI

Power BI è la “suite” leader del mercato in ambito BI (Gartner), ha una buona curva di apprendimento ed è in cloud, pertanto viene costantemente aggiornato automaticamente dalla casa madre.

Qlik

Qlik Sense è un prodotto per la BI aziendale interamente web based, responsive e multi device sia per la fruizione che per lo sviluppo e l’amministrazione. È multi cloud: può essere sviluppato on premise, on private cloud o on qlik cloud.

SAP

Con SAP Data Services è possibile alimentare il Data Warehouse interfacciandosi con i diversi moduli SAP utilizzati in azienda, senza dover “riscrivere” le logiche già implementate nel gestionale. Il software permette di attingere alle più disparate fonti e caricarli nel Data Warehouse con le opportune trasformazioni.